I video hanno svolto un ruolo enorme nell’influenzare il mondo del marketing aziendale come le piattaforme di social media.

Le persone sono molto attratte dall’idea di guardare un video informativo o divertente poiché è incredibilmente facile da seguire.

La maggior parte delle persone non ha la costante attenzione per leggere lunghi post informativi sul blog ed i video si sono dimostrati molto efficaci nell’attirare l’attenzione delle persone, spingendole verso un acquisto.

Secondo recenti statistiche, le persone in futuro trascorreranno 100 minuti al giorno a guardare video online.

Poiché i video sono diventati una parte importante delle campagne di marketing, è fondamentale impegnarsi per realizzarli in modo da poter avere il massimo coinvolgimento.

Devi adottare una strategia ed essere strutturato, inoltre devi divertirti! L’innovazione e la creatività costituiscono una parte importante delle campagne di video marketing.

Ecco 5 importanti suggerimenti da tenere a mente!

1. Crea un calendario per la pubblicazione di video

Proprio come una strategia di blogging di successo ha necessità di un calendario editoriale, anche una campagna di video marketing lo richiede.

Devi prepararti con largo anticipo con ciò che desideri pubblicare e mostrare al pubblico.

La coerenza è importante quando si tratta di coinvolgere gli spettatori attraverso una campagna di marketing video e loro si aspettano qualcosa di nuovo realizzato da te, di tanto in tanto.

Video coerenti, basati sul valore, ti aiutano a creare un pubblico fedele, che tornerà a guardarli più volte: assicurati di avere un calendario pianificato con largo anticipo e di attenerti a un programma.

2. Racconta una storia, non vendere un prodotto

Nessuno vorrà guardare un video se inizi da subito a vendere il tuo prodotto.

I contenuti di vendita non sono molto coinvolgenti, motivo per cui devi vendere una storia a chi ti segue.

Raccontala su come il tuo prodotto si adatta alla loro vita quotidiana o su come esso potrà aiutarli ad affrontare un problema che stanno vivendo.

Sviluppa la tua storia su quanto possa essere utile il tuo prodotto e quale valore aggiunge alla vita della gente.

L’idea è di venderlo, ma non in modo palese.

Di tanto in tanto, poi, potrai aggiungere demo dei prodotti o tutorial, sempre raccontando storie.

Ad esempio, se sei un’azienda di macchine da caffè, non realizzare video tutorial su come utilizzare il tuo prodotto, mostrandone tutte le caratteristiche.

Realizza invece un video su ‘Come preparare la tazza perfetta di caffè fumante’.

Il modo in cui brandizzi e vendi il tuo prodotto è ciò che ti distinguerà dagli altri.

3. Definisci lo scopo dei tuoi video

Ogni volta che scegli di creare un video per il tuo brand, scegli uno scopo finale ed arrivaci senza sforzo.

Non abbinare più temi poiché ciò confonde il messaggio che stai tentando di lanciare e non ti consente di presentare un video chiaro e conciso. Stai cercando di creare consapevolezza del brand oppure di valore?

O di fidelizzare i clienti?

O di aumentare il traffico del sito Web?

Una volta che hai fissato lo scopo definitivo, crea uno script per il video attorno a questo scopo.

Quando hai un obiettivo in mente, diventa molto facile decidere quali informazioni vuoi includere nel tuo video poiché sai cosa porterà valore e cosa no.

4. Non cercare inserire tutto in un video

Le persone adorano guardare video brevi, piacevoli e che arrivano dritti al punto.

Non hanno il tempo di guardarne di lunghi, che non raggiungono mai la meta, ovvero il messaggio principale.

Questo è il motivo per cui è necessario partire in modo aggressivo, così da catturare l’attenzione dello spettatore.

Per mantenere questa attenzione e assicurarti che le persone non abbandonino il video in un secondo momento, mantienilo più breve di 5 minuti.

Già 3 minuti sono ottimali!

È fondamentale capire che un modo per assicurarti di rimanere in questo limite di tempo è parlare di un solo argomento per video.

5. Non dimenticare di includere un invito all’azione

Il tuo pubblico ha guardato il video, gli è piaciuto e desidera acquistare il tuo prodotto per provarlo.

Qual è il passo successivo?

È importante che tu dica al tuo spettatore cosa dovrebbe fare dopo aver visto il video, motivo per cui devi includere un invito all’azione o – ancor meglio – un invito all’azione in ogni video che pubblichi.

Qual è il tuo CTA (ovvero invito all’azione) lo si decide in base allo scopo del video.

Se si tratta di un video dimostrativo, includi un CTA alla fine: lo spettatore entrerà così in contatto con uno dei tuoi esperti e potrà saperne di più sul prodotto o ancora potrà essere reindirizzato alla pagina di pagamento dove effettuerà l’acquisto.

Se il tuo video sta cercando di aumentare il traffico del sito web, includi un invito all’azione come “Scopri di più ora!” e reindirizza le persone ad una pagina web informativa del tuo sito.

Questo li aiuta a rimanere sul tuo sito, facendo in modo che siano più vicini all’acquisto.

 

Live Chat